No alla Festa dell’Unità ai Giardini Montanelli

Ancora sulla Festa dell’Unità ai Giardini Montanelli. Ora ci raccontano compiaciuti di kermesse letterarie con letture di brani di Indro Montanelli,. Ma che dire del concerto del rapper Marracash che aprirà la manifestazione? E degli altri concerti (2 o 3 previsti)? O al pd ci si aspetta un flop, o non ci sarà servizio d’ordine in grado di proteggere il parco da migliaia di fan e dai danni che tale massa di gente provocherà ad un parco storico e monumentale e perciò delicato. Perchè non organizzare la festa in un’area dismessa o da valorizzare? A Milano ce ne sono tante: ad esempio l’area di Porta Vittoria che il PD avrebbe potuto contribuire a valorizzare sostendo interventi di recupero.

Aggiungi un commento